Bright Star, di Jane Campion, 2009

Nuova prima visione allo Snaporaz, l’ultimo film della regista neozelandese Jane Campion (Lezioni di piano, Ritratto di signora, Holy smoke-Fuoco sacro, In the cut). In programma Venerdì 13 e Sabato 14 Agosto alle ore 21,30

BRIGHT STAR

Trama: Londra, 1818: tra il 23enne poeta John Keats e la sua vicina di casa, la studentessa di moda Fanny Brawne, nasce una relazione segreta. Si tratta di una strana coppia, visto che inizialmente lui la riteneva una superficiale e lei rimaneva indifferente non solo alla sua poesia ma alla letteratura in generale. Ma quando Fanny scopre che John accudisce il fratello malato e si offre di aiutarlo, Keats ne rimane colpito. E quando lei gli chiede di insegnargli qualcosa sulla poesia lui accetta, e le loro lezioni finiranno col farli innamorare appassionatamente. Quando la madre di Fanny e gli amici di John si accorgono della relazione, i due sono profondamente innamorati e indissolubilmente legati l’uno all’altra. La loro romantica ossessione si farà sempre più profonda e intensa con l’aumentare dei problemi che devono affrontare.

Recensione: È una visione incantevole. Non appena si entra in questo sottobosco appartato nel cuore della contea del Bedfordshire, si mette piede su un tappeto di giacinti selvatici che sì estende a perdita d’occhio. Il campo visivo si riempie di verde e di violetto, senza traccia dei cielo blu, se non per qualche bagliore di luce qua e là, per qualche raggio di sole che filtra dal fogliame degli alberi. In lontananza, la silhouette di una fanciulla elegante, che indossa ori abito di fine lana grigia e stivaletti neri e porta una treccia arrotolata a chignon molto alto sul capo. Cammina furtivamente dietro una siepe di bosso. Il naso leggermente all’insù, la fronte appena arrotondata, le guance rosa fanno pensare a una Nicole Kidman giovane. Anche questa fanciulla è australiana e si chiama Abbie Cornish. Ha 25 anni ed è la star della regista neozelandese Jane Campion. Unica donna ad aver vinto la Palma d’Oro per “Lezioni di piano”, nel 1993, la Campion torna al cinema dopo cinque anni di assenza, dopo il thriller erotico con Meg Ryan “In the Cut”. Ha utilizzato questi cinque anni per scrivere una delle più belle storie d’amore… (continua qui) di Agnes Catherine Poirier L’Espresso

Soggetto: Dalla biografia “Keats” di Andrew Motion.
Note: In concorso al 62esimo Festival di Cannes.

Sito web: www.brightstar-movie.com/

Domenica 15 e Martedì 17 Agosto replichiamo la commedia musicale di Rocco Papaleo

BASILICATA COAST TO COAST

Un film di Rocco Papaleo. Con Alessandro Gassman, Paolo Briguglia, Max Gazzè, Rocco Papaleo, Giovanna Mezzogiorno. Commedia musicale, durata 105 min. – Italia 2010.

Trama: Basilicata Coast to Coast” è una commedia musicale, un viaggio denso di imprevisti e di incontri rocamboleschi che porta una combriccola di musicisti a mettersi in cammino al ritmo delle loro strofe musicali per partecipare al Festival del teatro-canzone di Scanzano Jonico, attraversando a piedi la Basilicata, dal Tirreno allo Ionio, lungo il tragitto che dà il titolo al progetto. Il viaggio avrà un valore terapeutico.