Precious, di Lee Daniels, 2009

Da Venerdì 17 Dicembre, PRECIOUS,  vincitore di numerosi premi internazionali ( 56 Nomination, 71 premi tra cui 2 premi Oscar) è un incredibile racconto sulla capacità di crescere e superare gli ostacoli.

Qui gli orari degli spettacoli. Buona visione.

Con Mo’Nique, Paula Patton, Mariah Carey, Sherri Shepherd, Lenny Kravitz. Titolo originale Precious: Based on the Novel Push by Sapphire. Drammatico, durata 109 min. – Usa, 2009

Trama: Ambientato nel 1987, è la storia di Claireece “Precious” Jones (Gabourey Sidibe), una ragazza di sedici anni cresciuta in un mondo che nessuno mai vorrebbe conoscere. Claireece è incinta per la seconda volta di suo padre e a casa deve confrontarsi con una madre (Mo’Nique) arrabbiata e violenta che abusa di lei sia psicologicamente che fisicamente. Precious frequenta il primo anno di liceo e, nonostante gli ottimi voti in matematica, custodisce un terribile segreto: è semianalfabeta. Precious è una ragazza dalla grandissima tenacia che dietro ad un’espressione impassibile cela uno sguardo curioso, spinta dalla ferma convinzione che esistano altre possibilità per lei.

Recensione: di Lietta Tornabuoni La Stampa

Come in un lacrimoso romanzo popolare dell’Ottocento, Precious (il titolo è il nome della protagonista) di Lee Daniels allinea sventure e tragedie. Precious è una adolescente nera di Harlem, obesa, analfabeta o quasi, maltrattata dalla madre per gelosia, regolarmente violentata dal padre da cui ha avuto una figlia con la sindrome di Dawn, allontanata da scuola perché di nuovo incinta, inviata in una scuola alternativa dove può aprirsi all’insegnamento, anche se scopre che il padre l’ha contagiata di Aids. «Mi sono spinta fino al limite dell’orrore perché era necessario farlo», dice Sapphire, autrice newyorkese del romanzo (Fandango Libri) da cui il film è tratto.
Il film risulta per così dire meno duro: accentua il sollievo della nuova scuola, è più portato alla speranza di futuro, concede alla protagonista qualche momento di evasione nelle fantasie infantili, allude a un amore. Tra i produttori esecutivi figura Oprah Winfrey, celebre personalità della televisione americana; tra gli interpreti ci sono musicisti famosi come Mariah Carey e Lenny Kravitz. Tutto sembra indicare, dunque, che il film girato a New York nel 2007, intenda essere una sorta di crociata. Molto premiato e candidato a premi, Precious può sembrare esagerato, estremo e persino ridicolo alla sensibilità di spettatori della borghesia bianca, ma ha la gran qualità di testimoniare un amore straordinario per la vita, di indicare un percorso possibile dal buio delle avversità esistenziali alla luce dell’autonomia, dell’autocoscienza del superamento dell’infelicità.

Soggetto: Basato sul romanzo “Push” di Sapphire (pseudonimo di Ramona Lofton).

Festival: Presentato nella sezione Un Certain Regard al 62mo Festival di Cannes (2009)

Oscar 2010: 8 Nomination e 2 Premi (Miglior attrice non protagonista a Mo’Nique, Miglior sceneggiatura non originale)

Sundance 2009: Premio del pubblico, Gran premio della giuria, Premio speciale della giuria. Qui tutti altri premi e nomination