Non sposate le mie figlie! (Qu’est ce-qu’on a fait au bon Dieu?)

10930183_792551077464612_6612348147350983499_nDopo Il Nome del Figlio (guerra verbale tra genitori di famiglia benestante) e I 400 Colpi (ribellione di un adolescente verso la scuola, i genitori e il mondo degli adulti) torniamo ad un altro film costruito sul rapporto genitori e figli con la commedia francese campione d’incassi Non Sposate Le Mie Figlie! (titolo originale Qu’est ce-qu’on a fait au bon Dieu?, richiama un film del 1984 di Pedro Almodóvar Che ho fatto io per meritare questo?).

Non Sposate Le Mie Figlie!  è una rilettura leggera e frizzante della commedia capostipite di Stanley Kramer Indovina Chi Viene A Cena? con gli indimenticabili Spencer Tracy, Katharine Hepburn e Sidney Poitier. Temi forti che grazie alla leggerezza della commedia diventano universali. I francesi hanno preso la palla al balzo e negli ultimi anni stanno sfornando le migliori commedie d’Europa, con il picco di Quasi Amici. Tra l’altro Il Nome del Figlio della Archibugi è un remake di una bellissima commedia francese del 2012 intitolata Cena Tra Amici (Le Prènom) che vi consigliamo di vedere.

NON SPOSATE LE MIE FIGLIE! di Philippe de Chauveron (FRA) – 95 min. comm.

Claude e Marie Verneuil sono una coppia borghese, cattolica e gollista. Genitori di quattro figlie, tre delle quali coniugate rispettivamente con un ebreo, un arabo e un asiatico, vivono nella loro bella proprietà in provincia e pregano dio di maritare la quarta con un cristiano. La loro preghiera viene esaudita. Euforici all’idea di celebrare finalmente un matrimonio cattolico, ignorano che Charles, il futuro marito della figlia minore, ha origini ivoriane. Alla delusione si aggiunge l’animosità del padre di Charles, ex militare intollerante e insofferente alla colonizzazione europea dell’Africa. Tra provocazioni, alterchi e vivaci scambi di vedute, l’amore avrà naturalmente la meglio. Un omaggio moderno a “Indovina Chi Viene a Cena?” del 1967.

Vi consigliamo anche di seguire gli Oscar la notte di Domenica 22 Febbraio dove a darsi battaglia saranno due film imperdibili: Boyhood e Birdman. Qualsiasi sarà l’esito del vincitore, durante il pr o s s imo we ek- end pr opo r r emo quest’ultima pellicola (siamo ancora in attesa di conferma) che segna il declino di un uomo come attore, come padre e come marito, fino ad essere soggiogato dal proprio ego sotto forma di supereroe a l a t o , Bi r dman, i l p e r s ona g g i o cinematografico al quale deve la sua gloria e la sua rovina. Buona visione!

Orari

Venerdì 20 – ore 19,00 e 21,15 NON SPOSATE LE MIE FIGLIE!

Sabato 21 – ore 19,00 e 21,15 NON SPOSATE LE MIE FIGLIE!

Domenica 22 – ore 15,30 – 17,15 – 19,00 e 21,15 NON SPOSATE LE MIE FIGLIE!

Lunedì 23 – ore 19,00 e 21,15 NON SPOSATE LE MIE FIGLIE!

Mercoledì 25 – ore 21 POINT AND SHOOT