Allo Snaporaz: Un Eroe , Versi Perversi, Zog e Il Topo Brigante

UN EROE:
Mercoledì 5 Gennaio
VERSIONE ORIGINALE CON SOTTOTIT.
ore 18:45 e 21:15

Giovedì 6, Sabato 8 e Domenica 9 Gennaio ore 16:15, 18:45 e 21:15.

Venerdì 7 e Lunedì 10 Gennaio ore 18:45 e 21:15

LUNEDì PER TUTTI 5€

Rassegna Snaporaz dei Piccoli

ULTIME REPLICHE – Ingresso PER TUTTI 5€

VERSI PERVERSI 
giovedì 6/1 ore 10 e ore 14
domenica 9/1: ore 11 e ore 15

IL TOPO BRIGANTE
giovedì 6/1 ore 11 e ore 15
domenica 9/1: ore 10 e ore 14


Il nuovo film del regista Asghar Farhadi (due volte Premio Oscar con Una separazione e Il cliente), vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes 2021.
Rahim è in prigione a causa di un debito che non è riuscito a ripagare. Approfittando di un permesso di due giorni, cerca di convincere il suo creditore a ritirare la denuncia per una parte della somma dovuta. Ma le cose non vanno secondo i piani…

Tratti dall’omonimo libro di Roald Dahl illustrato da Quentin Blake, i due episodi di cui si compone ‘Versi perversi’ presentano celebri personaggi delle fiabe tradizionali (Cappuccetto Rosso, Biancaneve e i sette nani, Jack e il fagiolo magico, Cenerentola e I tre porcellini) alle prese con colpi di scena inaspettati, che ribaltano le loro storie per crearne di nuove. Biancaneve riuscirà ad essere più furba della sua matrigna? La casa di mattoni sarà abbastanza resistente per proteggere i porcellini? Jack riuscirà a trovare il suo tesoro? Chi sposerà Cenerentola? Nulla di strano quindi se a narrare le vicende “realmente accadute” sia l’acerrimo nemico di Cappuccetto Rosso, un lupo dalla voce profonda e cavernosa.

La Magic Light Pictures, che ha realizzato gli adattamenti di celebri libri illustrati per bambini tra cui ‘Il Gruffalò’, ‘Gruffalò e la sua piccolina’, ‘La strega Rossella’, ‘Bastoncino’, ‘Zog e Il topo brigante’ (tutti distribuiti dalla Cineteca di Bologna), con ‘Versi perversi’ propone un altro piccolo capolavoro animato rivolto a un pubblico di bambini dai sei anni di età in su, nominato agli Oscar 2018 come miglior cortometraggio d’animazione.

PROSSIMAMENTE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: