il 16-17/10 Apocalypse Now – Final Cut, dal 18/10 al 21/10 Joker, dal 18/10 al 27/10 Le Verità

Il Final Cut di Apocalypse Now arriva nelle sale italiane per un’uscita evento per festeggiare il 40° anniversario del film realizzato nel 1979 da Francis Ford Coppola. Restaurato da American Zoetrope al laboratorio Roundabout (con la collaborazione del laboratorio bolognese L’Immagine Ritrovata), Apocalypse Now – Final Cut è distribuito dalla Cineteca di Bologna, dopo l’anteprima europea dello scorso 28 giugno al festival Il Cinema Ritrovato, presentato dallo stesso Francis Ford Coppola in Piazza Maggiore a Bologna di fronte a 10mila spettatori.

Impegnata dal 2013 nella distribuzione di classici restaurati con il progetto Il Cinema Ritrovato. Al cinema, la Cineteca di Bologna arricchisce il proprio catalogo 2019-2020 di uno dei titoli più iconici della storia del cinema, Apocalypse Now, sul quale il regista Francis Ford Coppola è tornato più volte, fino ad arrivare quella che ora considera la “versione perfetta”.

“Dato che l’originale di Apocalypse Now non era solo lungo ma anche insolito nello stile e nella sostanza per un film dell’epoca, abbiamo pensato di tagliare ove possibile non solo per questioni di tempo ma anche per tutto ciò che poteva sembrare strano”, racconta lo stesso Coppola. “Una quindicina di anni dopo lo davano alla TV mentre mi trovavo in albergo, e dato che mi è sempre piaciuto l’inizio mi sono messo a guardarlo e ho finito per vedermelo tutto. Mi sono reso subito conto che il film non era strano come pensavo, ed era diventato più contemporaneo. Aggiungiamoci che molti (compreso il distributore) pensavano che fosse stato scartato tanto ottimo materiale. Tutto questo ha condotto a quello che e stato poi chiamato Apocalypse Now Redux. In quella versione veniva ripristinato tutto ciò che era stato tagliato. In seguito, quando mi chiedevano quale versione preferissi vedere in circolazione, mi capitava spesso di pensare che l’originale del 1979 fosse stato accorciato troppo brutalmente e che Redux fosse troppo lungo, così mi sono deciso a favore di quella che mi sembrava la versione perfetta, che è intitolata Apocalypse Now – Final Cut”.3d4417dea4b5985d283b0a7dfa9861de_XL

Titolo originale Apocalypse Now – Final Cut. Durata 183 min. USA 1979-2019

⇰ mercoledì 16 ottobre ore 20:30
⇰ giovedì 17 ottobre ore 20:30

Durante la guerra in Vietnam un agente dell’esercito americano si avventura in Cambogia alla ricerca di un pericoloso tiranno, il colonnello Kurtz, un tempo soldato modello poi convertitosi alla causa del nemico.


Dopo il grande successo allo Snaporaz replichiamo ancora una volta!
JOKER, il film di Todd Phillips è incentrato sulla figura dell’iconico villain, ed è una storia originale, diversa da qualsiasi altro film su questo celebre personaggio apparso sul grande schermo fino ad ora. L’esplorazione di Phillips su Arthur Fleck, interpretato in modo indimenticabile da Joaquin Phoenix, è quella di un uomo che lotta per trovare la sua strada in una società fratturata come Gotham.
Durante il giorno lavora come pagliaccio, di notte si sforza di essere un comico di cabaret… ma scopre che lo zimbello sembra essere proprio lui.
Intrappolato in un’esistenza ciclica sempre in bilico tra apatia e crudeltà, Arthur prenderà una decisione sbagliata che provocherà una reazione a catena di eventi, utili alla cruda analisi di questo personaggio.
L’esplorazione da parte del regista Todd Phillips su Arthur Fleck, un uomo ignorato dalla società, non vuole soltanto uno studio crudo del personaggio ma una storia più ampia che si prefigge di lasciare un insegnamento, un monito.
Oltre a Joaquin Phoenix, il cast del film vede protagonisti Robert De Niro, Zazie Beetz e Frances Conroy.

55302Titolo originale Joker. Durata 122 min. USA 2019

⇰ venerdì 18 ottobre ore 21:15
⇰ sabato 19 ottobre ore 21:15
⇰ domenica 20 ottobre ore 21:15
⇰ lunedì 21 ottobre ore 21:15 in versione inglese con sottotitoli italiani

Arthur Fleck, attore comico fallito ed ignorato dalla società, vaga per le strade di Gotham City iniziando una lenta e progressiva discesa negli abissi della follia, sino a divenire una delle peggiori menti criminali della storia.


Cosa rende una famiglia una famiglia? La verità o le bugie? E cosa scegliere tra una crudele verità e una dolce bugia? Sono le domande che non ho mai smesso di pormi facendo questo film. Spero che chiunque lo veda colga l’opportunità per trovare la propria risposta.
Kore-Eda Hirokazu

Le Verità, film diretto da Hirokazu Koreeda, è la storia di un rapporto conflittuale, quello tra madre e figlia: star del cinema, ammirata dagli uomini la prima, Fabienne (Catherine Deneuve); sceneggiatrice e afflitta dall’ingombrante figura materna la seconda, Lumir (Juliette Binoche).

“Se ho osato raccogliere la sfida di girare il mio primo film fuori dal mio paese, in una lingua che non è la mia e con una troupe interamente francese, è solo perché ho avuto la grande fortuna di incontrare attori e collaboratori che hanno voluto realizzare questo film insieme a me. È stata Juliette Binoche ad accendere la scintilla iniziale. Ci conoscevamo già da qualche tempo quando venne in Giappone nel 2011 e sostenne che un giorno avremmo fatto qualcosa insieme.
Alla base della sceneggiatura c’è una commedia che avevo iniziato a scrivere nel 2003 su una notte nel camerino di un’attrice teatrale che si sta avviando verso la fine della sua carriera. Ho finito col trasformare quella pièce in una sceneggiatura cinematografica che racconta la storia di un’attrice del grande schermo e di sua figlia che aveva rinunciato ai suoi sogni di diventare attrice.
Durante il processo di riscrittura, ho più volte chiesto a Catherine Deneuve e a Juliette Binoche qual è la vera essenza della recitazione e sono state le loro parole a nutrire la sceneggiatura e a darle vita.
Volevo che la storia fosse ambientata in autunno perché desideravo sovrapporre gli stati d’animo della protagonista alla fine della sua vita ai paesaggi urbani di Parigi a fine estate. Spero che gli spettatori osservino come la vegetazione del giardino muta impercettibilmente con l’approssimarsi dell’inverno, accompagnando madre e figlia e dando colore a quel momento della loro esistenza.
Volevo fare un film che non fosse solo serio, ma anche leggero, in cui potessero coesistere i toni drammatici e quelli comici, come avviene nella vita reale. Mi auguro che la chimica tra gli attori e lo sguardo divertito della bambina riescano a creare il giusto registro.
LE VERITÀ è il risultato degli sforzi profusi dai miei attori e dai miei tecnici e della fiducia che hanno riposto in me. È stato realizzato dai migliori professionisti, a partire dal direttore della fotografia, Éric Guarire.” Kore-Eda Hirokazu

locandinaTitolo originale La Vérité. Durata 107 min. Francia, Giappone 2019

⇰ venerdì 18 ottobre ore 19:00
⇰ sabato 19 ottobre ore 17:00 e 19:00
⇰ domenica 20 ottobre ore 17:00 e 19:00
⇰ lunedì 21 ottobre ore 19:00
⇰ martedì 22 ottobre ore 21:15
⇰ mercoledì 23 ottobre ore 21:15
⇰ giovedì 24 ottobre ore 21:15 in lingua inglese/francese con sottotitoli italiani
⇰ venerdì 25 ottobre CHIUSO PER LO SPETTACOLO TEATRALE
⇰ sabato 26 ottobre ore 19:00 e 21:15
⇰ domenica 27 ottobre ore 17:00, 19:00 e 21:15

Fabienne (Catherine Deneuve) è una star del cinema francese circondata da uomini che la adorano e la ammirano. Quando pubblica la sua autobiografia, la figlia Lumir (Juliette Binoche) torna a Parigi da New York con marito (Ethan Hawke) e figlia. L’incontro tra madre e figlia si trasformerà velocemente in un confronto: le verità verranno a galla, i conti saranno sistemati, gli amori e i risentimenti confessati.


PROSSIMAMENTE:

Annunci